venerdì 6 maggio 2016

La Preistoria nelle Mani ( parte prima)



La classe terza  della scuola primaria è un'anno davvero impegnativo in cui fra le tante cose si comincia a studiare la Storia

E' importante che i bambini comprendano da subito alcuni concetti fondamentali come quello di Fonte di informazione, di antichità, di Storia e "preIstoria".....

Ed ecco quindi "Il Lavoro dell'Archeologo"!!
E' il laboratorio che introduce tutti gli altri... 

Cominciamo con un filmato e un libretto, il"Quaderno di Scavo", che ci aiutano, giocando, a diventare dei bravi archeologi!   



  

L' Archologo infatti deve avere molteplici competenze:
Deve conoscere le fonti e i loro linguaggi
Deve conoscere i manufatti realizzati dall'uomo
Deve saper realizzare uno scavo...


L'Archeologo deve anche essere un attento osservatore e saper guardare con occhio critico ciò che gli sta accanto...




La parte più entusiasmante del laboratorio però è quella in cui i bambini mettono a frutto le cose imparate realizzando un vero scavo archeologico in classe!
 Così si comincia con il sondare il terreno per riconoscere gli strati e poi..... si scava!!!










 E si documenta lo scavo nella scheda di scavo....








Strati diversi e ritrovamenti diversi ma....anche età diverse e ritrovamenti diversi!
Infatti "Il lavoro dell'Archeologo" si adatta al programma di terza, con il "villaggio preistorico", e a quello di quinta, con "la domus del chirurgo".





Nonostante siano passati davvero tanti anni ,ricordo ancora l'entusiasmo delle attività di Storia fatte con la mia maestra!

Chissà se anche questi bambini,una volta cresciuti, si ricorderanno dello scavo archeologico fatto in classe?

Intanto.... buon lavoro a tutti!


Erica Angelini










Nessun commento:

Posta un commento