martedì 13 maggio 2014

I Bimbi danno i Numeri!! Laboratorio di matematica applicata, alla scuola dell'infanzia Belvedere di Riccione.

Quest'anno in Mani in Gioco va di moda la Matematica!

Ogni anno in questo periodo conto i laboratori che sono andati più di moda e quest'anno ho lavorato tanto sulla matematica e sui colori naturali.

Ho promesso alle insegnanti della scuola dell'infanzia Belvedere di Riccione che non avrei mandato perso il lavoro fatto insieme ma che lo avrei documentato, con foto e materiali da scaricare, per renderlo fruibile da altri. 

Il post lo pubblicherò in giornata poi con il tempo aggiungerò le foto e le schede da scaricare. 

Le maestre, partendo dalle proposte del  Progetto Speciale Scuola Beni Naturali, Ambientali, Culturali e, incalzate dalla curiosità che ci spinge verso nuove scoperte felici, hanno voluto sperimentare fino a quale punto la matematica poteva essere compresa da bambini così piccoli; il risultato è stato davvero soddisfacente perchè i bambini hanno insegnato alle insegnanti che la matematica faceva già parte di loro e che doveva solo essere "tirata fuori"!!

La mia esperienza di mamma numerosa  sulla matematica è questa: ogni bambino si avvicina naturalmente a cose diverse perciò, alcuni dei miei figli amano di più la matematica e vi si avvicinano con più passione; la matematica però, non è solo quella che si fa a scuola ma è soprattutto quella che si vive e perciò sta noi mamme, educatrici, maestre fare assaggiare ai bambini il gusto delle cose della vita! 

Sarà meravigliosa la matematica se la si ritrova nella magica sequenza di Fibonacci e nella Natura!
Sarà meravigliosa anche la matematica della prima spesa fatta da soli in cui bisogna contare il resto!
E se ci sono solo altri 10 maccheroni? bisogna dividerli equamente

La matematica quindi è già in loro e.. volete vedere come l'abbiamo tirata fuori alla scuola dell'infanzia Belvedere di Riccione?

Voilà

Tre laboratori: uno per i piccoli, uno per i mezzani e uno per i grandi...  


Sezione grandi: "Il gioco delle oche" dieci simpatiche oche ci aiutano ad imparare a contare! Per vivere in numeri nei momenti di gioco, con autonomia.
2 incontri.
Nel primo incontro abbiamo costruito il tabellone e i segnalini, ognuno il suo, modellato con della pasta al mais. 

Nel secondo incontro abbiamo costruito 6 dadi per sei possibili giocatori: due dadi raffigureranno le mani, due i numeri e due le quantità espresse in "oche".

Infine prove di gioco.










Sezione medi: "Il grande libro dei numeri" un libro strano ci aiuterà a conoscere i numeri e le quantità.
2 incontri

Nel primo incontro abbiamo costruito un grande libro di legno, con due spirali fissate alle due estremità, decorato con immagini di numeri ritagliate e disegnate.

Nella spirale di destra ci sono le schede con le immagini (ex una mela) nella spirale di sinistra ci sono invece i numeri corrispondenti (ex 1). 
Nel secondo incontro i bambini hanno colorato le schede dei due libri dei numeri e poi le abbiamo inserite nel libro. 



Sezione dei piccoli: "Prima e dopo: uno strano attaccapanni" su una corda attaccapanni dovremo mettere in fila i capi di abbigliamento che ci mettiamo dopo aver fatto il bagno!
1 incontro.
Ho preparato una corda da appendere e alcuni attaccapanni di cartone su cui abbiamo incollato: mutande, canottiere, calze....fino a cappotto e berretto.
Ogni capo di abbigliamento aveva scritto sul rovescio un numero; il gioco consiste nel mettere in fila i capi di abbigliamento sull'attaccapanni nell'ordine in cui li infiliamo quando ci vestiamo.





Nessun commento:

Posta un commento